Slovenia, raccolta fondi per associazione di non udenti: ma è una truffa

Slovenia, raccolta fondi per associazione di non udenti: ma è una truffa

Denunciati lo scorso week-end a Primskovo, in Slovenia, una coppia di rumeni che stava raccogliendo firme e denaro a favore di una presunta onlus che si occupa di persone non udenti. Insospettiti, alcuni passanti hanno chiamato le Forze dell'Ordine, giunte poco dopo sul posto. Lo sottolinea il media sloveno Zurnal24. Dopo le verifiche del caso, è stata accertata la truffa.Per poter richiedere fondi infatti ci devono essere dei permessi speciali da parte delle Autorità pubbliche preposte. In caso di sospetti, chiamare immediatamente le Forze dell'Ordine che in stretto giro faranno tutte le ricerche ed i controlli  del caso.