Pordenone, boom di denunce e segnalazioni per droga

Pordenone, boom di denunce e segnalazioni per droga

I Carabinieri della stazione di Sacile hanno segnalato alla prefettura di Pordenone ai sensi dell’art. 75 del d.p.r. 309/90 una 17enne studentessa di Fiume Veneto (Pn) assuntrice di sostanze stupefacenti. alle ore 14 del 30 giu 19, nel corso di specifico servizio, i militari (tra cui un brigadiere donna) procedevano a controllo e perquisizione della giovane che sostava su una panchina in vicolo dal fabbro trovandola in possesso di 6 pastiglie di suboxone, 1 flacone di metadone, 1 grinder con residui di marijuana e un involucro in cellophane contenente residui di eroina. in serata la minore veniva riaffidata alla madre convivente. I Carabinieri della stazione di Polcenigo (Pn) hanno segnalato al prefetto di Pordenone quali assuntori di sostanze stupefacenti una 35enne di origini indiane, residente ad aviano (Pn), nubile, disoccupata ed un 38enne di origini kossovare, residente ad Aviano (Pn), cuoco, entrambi con precedenti di polizia. nel pomeriggio del 29 giugno in Budoia (Pn) via san martin zona boschiva, i militari notavano la coppia di giovani all’interno di un’autovettura ferma in zona defilata. all’esito di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di una dose di cocaina ed una di hascisc sottoposte a sequestro. I giovani, gia noti per analoghi precedenti, sono stati nuovamente segnalati per i provvedimenti di competenza alla prefettura. Segnalato in prefettura anche un 19enne di Budoia (Pn), operaio, gia’ sorpreso in precedenza con sostanze stupefacenti dai militari di Polcenigo. nel corso di controllo eseguito lo scorso fine settimana alle ore 22:30 in localita’ santissima i carabinieri della stazione pedemontana rinvenivano nella sua disponibilità frammenti di marijuana occulati all’interno di un barattolo in alluminio posto a sequestro. I Carabinieri dell’aliquota radiomobile hanno infine denunciato in stato di liberta’ per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti un 52enne di Sacile (Pn) che lo scorso 20 giu 19 alle ore 17:40 in Sacile viale trieste, alla guida dell’autovettura Toyota Rav4 di proprieta’ di terza persona, ometteva di dare la precedenza a veicolo proveniente da via Ettoreo provocando un incidente nel quale riportava lesioni. all’esito degli accertamenti sanitari risultava positivo alle sostanze stupefacenti tipo cocaina, benzodiazepine e metadone. la prefettura di Pordenone provvederà al formale ritiro della patente di guida peraltro risultata scaduta di validità nel novembre 2017.