Cartelli a Barcola, Sabrina Morena: «Di cattivo gusto». Polidori: «Solo senso civico»

Cartelli a Barcola, Sabrina Morena: «Di cattivo gusto». Polidori: «Solo senso civico»

«I cartelli a Barcola per un congruo abbigliamento sono francamente ridicoli e senza senso, di cattivo gusto sia nei riguardo dei cittadini e dei turisti».  Lo rileva Sabrina Morena consigliera comunale Open Fvg. «Avrei preferito - continua la nota -  che fossero affissi dei cartelli per prevenire l'abbandono della plastica sul lungomare, da me richiesto in un ordine del giorno accolto come raccomandazione dell'assessore Polli,  di cui purtroppo non si vede traccia». «Il vicesindaco - conclude -  farebbe meglio ad occuparsi del traffico disordinato sul lungomare, nonché di chi  lascia i rifiuti che rischiano di finire nel mare e inquinarlo». «La informo - replica il vice-sindaco Paolo Polidori -  che la parte abitata di Barcola va considerata come una qualsiasi altra parte della città; non mi stupisce affatto che per la Morena chiunque possa camminare in mutande in piazza Goldoni piuttosto che in corso Italia: ciò però in spregio del diritto altrui di vivere in un posto decoroso. È solo una questione di senso civico, non essendo peraltro previste sanzioni: ma tant’è... di par mio spero vivamente di non vivere mai in una città dove ognuno si comporta come gli pare.». LA VIDEO- INTERVISTA AL VICE-SINDACO POLIDORI https://www.facebook.com/triestecafeTv/videos/682963062165698/