Mercoledì al via il Triskell con tante novità: ecco quali

Mercoledì al via il Triskell con tante novità: ecco quali

Ai nastri di partenza la ventesima edizione del Triskell, il festival celtico del Friuli Venezia Giulia dal 16 al 27 settembre al Boschetto del Ferdinandeo di Trieste, all'insegna della musica, della cultura e delle  tradizioni degli antichi Celti ma con grande attenzione alla sicurezza.

Apriranno il cartellone musicale del festival alle 21.15 La Corte di Lunas, per la rassegna “Spazio ai gruppi locali”, la band del Friuli Venezia Giulia presenterà, al decennale del suo esordio,  il nuovo concept album “Tales from the Brave Lands”, attraverso il quale la band da voce alle leggende popolari del Friuli Venezia Giulia, spaziando tra sonorità tribali, medievali, metal e cinematografiche, in lingua italiana, inglese e friulana. A dare un tocco suggestivo alle serata, dopo il concerto, il fascino del fuoco e delle sfere di Vassago, con il suo spettacolo di contact juggling e fire perfomance.

Sarà possibile visitare il mercatino nella sua nuova suggestiva location, e gustare le prelibatezze della cucina celtica dalle 19.00.

L'evento è organizzato nel rispetto delle normative anti Covid-19, il festival sarà diviso in tre settori contingentati: concerti (con i posti a sedere dove verrà garantito il distanziamento), ristorazione e mercatino, con addetti che si occuperanno del contingentamento e aiuteranno le persone a seguire i percorsi e le procedure di sicurezza chiaramente indicate dalla cartellonistica. Come da DPCM in corso di validità dopo le 18 alle 6.00 rimane l'obbligo di indossare la mascherina all'interno dell'area del festival (salvo quando ci si siede per mangiare o per seguire un concerto) mentre per tutto il resto delle attività giornaliere basterà rispettare le distanze di sicurezza e indossarla quando questa distanza venga meno.

 

Un'altra bella novità di questo ventennale è che Triskell diventa Ecofesta plastic free, e lo slogan è #faifestamausalatesta, dando un contributo nel bandire il devastante impatto della plastica sul benessere del nostro pianeta.

 

Ritorna l'acclamatissima “Lotteria Celtica” dove anche quest'anno l’associazione Uther Pendragon ha messo in palio ben 15 premi. Nuova destinazione per il primo premio, la bellissima Galizia celtica (Spagna) con un viaggio 7 giorni per due persone, secondo premio un week-end a Dublino sempre per due, e poi bottiglie di idromele e tanti altri premi. Perché non tentare la fortuna con soli 2 euro a sostegno della manifestazione vincendo un meraviglioso viaggio? Con la Lotteria Celtica si può! Il regolamento completo è visibile sul sito www.celticevents.org, chi ama questa manifestazione ha l'opportunità di sostenerla con la possibilità di vincere meravigliosi premi.

Inoltre tende storiche, accampamenti, battaglie, dimostrazioni, divinazioni con le sacerdotesse del Giardino Arcano al Cerchio di Pietra e rievocazioni di antichi rituali.

Animazioni varie e giochi saranno proposti dai Clan e associazioni presenti per tutta la durata del festival. Il tutto accompagnato dalla leggendaria cucina celtica e dalla favolosa birra irlandese e da una trentina di espositori con stand di artigiano celtico e fantasy che coloreranno con oggetti esclusivi il ricco mercatino.

Una mostra a pannelli sulle migrazioni dei Celti sarà posizionata in area festival, come anche la mostra personale fuori programma di Okamy Mangart, con opere proprie a tema fantasy.

 

Triskell, fa parte di ECQUE (European Celtic Quality Events), il marchio di qualità fondato il 17 marzo 2011 assieme ad altri festival celtici d'Italia, un consorzio che contraddistingue gli eventi d.o.c. del circuito celtico italiano e che garantisce spettacoli e servizi di qualità al proprio pubblico.