Giornata contro la violenza sulle Donne, martedì 14 febbraio corteo e flash-mob a Trieste (VIDEO)

Giornata contro la violenza sulle Donne, martedì 14 febbraio corteo e flash-mob a Trieste (VIDEO)

«NON C'È RIVOLUZIONE SENZA SOLIDARIETÀ..  Così Eve Ensler, ci invita per il quinto anno consecutivo a sollevarci, a muoverci, a insorgere come donne, come uomini, come singoli, comunità, associazioni o scuole affinchè la violenza sulle donne e i bambini possa avere fine. Il mondo, il mondo intero, risponde a questa chiamata lasciando che la sua gente danzi lungo le vie di ogni città, paese o contea, che scivoli tra le piazze, nei deserti, ospedali, chiese, ghiacciai o metropoli o metropolitane che siano» .

Lo rilevano nell'evento ufficiale Facebook le organizzatrici triestini del One Billion Rising, in programma martedì 14 febbraio in tutto il mondo.

«Anche Trieste - spiegano - si muove, anche Trieste C'È e vi invitiamo a diffondere, a imparare la coreografia di questo ballo che ormai è una consuetudine..questo BREAK THE CHAIN, affinchè la catena della violenza possa venir spezzata. E solo NOI INSIEME, si può!»

L'evento si strutturerà in due parti:  martedì 14 alle 16 si partirà con una marcia che si snoderà lungo le vie del centro partendo da Piazza Goldoni (condom's square) per arrivare fino a Piazza Giuseppe Verdi dove alle ore 18 si ballerà tutti assieme.

Infine l'invito a prendere parte all'evento di martedì 14 febbraio 2017: «Quindi, esseri umani di ogni età, genere, cultura, ceto sociale, colore di pelle, capelli, nasi grandi, piccoli, tette si, tette no, una gamba, tre orecchie, chiunque voi siate, INSOMMA, che veniate da Giove o dal Pelopponeso, da Muggia a Miramare, da Rojan a Spilimbergo...  Siateci!  E portatevi dietro le nonne, i nonni, gli amici, i compagni, gli amanti, i fratelli, i vicini di casa, i nemici, le befane, i figli, i nipoti, chi vi sta a cuore e chi no...e ballate, BALLATE, BALLLAAAATEEEE!!!»

per la coreografia..

[embed]https://youtu.be/mRU1xmBwUeA[/embed]

One Billion Rising non appartiene a questa o a quella organizzazione, ma è un movimento apolitico, apartitico, dove l'invito è esteso a TUTTI gli esseri umani.