Svizzera, medici esortano i pazienti al testamento biologico

Svizzera, medici esortano i pazienti al testamento biologico

I medici svizzeri, visto il gran numero di ricoverati a causa del Covid-19, stanno invitando i pazienti più a rischio (anziani e con malattie pregresse) a registrare in anticipo i propri desideri per le cure di fine vita in modo da aiutare ad alleviare la pressione sulle unità di terapia intensiva.

La decisione ha attratto forti critiche: il portavoce di Pro Senectute Schweiz (un gruppo di medici che si battono per i diritti degli anziani) ha dichiarato all’agenzia di stampa Reuters che la decisione è prematura ed eccessiva. Il numero di infetti in Svizzera è sempre più in crescita ed il Paese elvetico sta esaurendo i posti in terapia intensiva, costringendo i medici a tali misure disperate.