Omicidio Robert, da chiarire il ruolo della ragazza in quella notte

Omicidio Robert, da chiarire il ruolo della ragazza in quella notte

La ragazza 19enne contesa tra Robert Trajkovic e Alì Kashim era assieme a quest'ultimo nella notte tra il 7 e l'8 gennaio scorso, quando Robert è stato ucciso. Robert aveva mandato un messaggio alla giovane attorno alle 23 per avvisarla che l'avrebbe raggiunta in via Rittmeyer 13, dove lei aveva affittato una stanza nel bed and breakfast.

Ad attenderlo, fuori alla porta della stanza di lei, il suo assassino, Alì Kashim, 21enne amico di Robert fin da quando erano piccoli, i due avevano già discusso in precedenza per la ragazza ed erano volati anche schiaffi e gesti bruschi.

Secondo le testimonianze degli amici, la ragazza stava continuando a vedere l'ex e allo stesso tempo stava frequentando Robert, mentre gli inquirenti stanno indagando per capire se lei abbia avuto qualche ruolo nella vicenda, e se abbia favorito o meno le azioni accadute quella notte.

Intanto, nel sottoscala di via Rittmeyer moltissimi i biglietti e gli oggetti lasciati in memoria della giovane vittima. Servizio ripreso da Telequattro.

LEGGI ANCHE

Omicidio Robert: da chiarire il ruolo della ragazza in quella notte

----------

Omicidio Robert, la ragazza sarà indagata per favoreggiamento

----------