Niente distanze e mascherine, multa a Sticco per la Movida

Niente distanze e mascherine, multa a Sticco per la Movida

Tanta gente, mancato rispetto delle distanze e niente mascherine. questo è il motivo per cui la Questura ha deciso di sanzionare lo stabilimento Sticco

Lo ha riferito il Tg di Telequattro

Come noto, mercoledì sera il primo appuntamento serale. Il verbale parla di inosservanza delle misure Covid  con 280 euro di sanzione e una seconda multa  per mancanza di autorizzazione di intrattenimento danzante che va da 250 a 1500 euro, decisa in accorso con il Sindaco. Sono violazioni amministrative relative   a misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica .

Dai verbali viene evidenziato il mancato rispetto del distanziamento sociale e la mancanza di mascherina degli avventori. La mascherina all'aperto non sarebbe necessaria , ma subentrerebbe l’obbligo in caso di assembramento di persone o comunque in luogo affollato.

Secondo la Questura detta serata non ottempera alla prescrizioni vigenti. Oltre al risvolto amministrativo della sanzione, c'è anche quello penale che toccherà al responsabile della sicurezza dello stabilimento.

Sul fronte dei titolari dello stabilimento filtra però come ci fosse stato un colloquio proprio con la Questura prima della avviare le prenotazione delle serate estive, dove sarebbe stato riscontrato l’avvallo a lavorare.

Evidentemente però non in questi termini. Al momento tutte le serate da Sticco sono state annullate.