Coronavirus, festeggiano la maturità con una vacanza in Croazia e rientrano in Italia positive

Coronavirus, festeggiano la maturità con una vacanza in Croazia e rientrano in Italia positive

Un nuovo focolaio di coronavirus si sta espandendo in veneto, già 8 i positivi padovani, tra loro le due ragazze che hanno fatto partire la reazione a catena: si erano recate in vacanza a Pag, in Croazia, per festeggiare la maturità; con loro 11 veronesi e altri ragazzi provenienti da tutto il veneto.

 

Le Usl di riferimento sono state allertate, e stanno sottoponendo tutti coloro che sono entrati in contatto con la comitiva a tampone.

 

Una delle ragazze ha riferito al Corriere del Veneto di essersi recata in discoteca ogni sera durante il soggiorno in Croazia, «Era un locale all'aperto, nessuno aveva la mascherina. La situazione sembrava così tranquilla che ci siamo adeguate» spiega. «Due giorni dopo essere ritornata a Padova ho accusato i primi sintomi. Mi sentivo stanca ma ho pensato che fosse per il lungo viaggio in pullman. Il 2 agosto sono uscita con alcuni amici. Poi è cominciato tutto con il mal di gola e la febbre a 38, poi 39».

 

Rintracciati anche i ragazzi entrati in contatto con la giovane al suo rientro a Padova, la lista dei contagi potrebbe allungarsi.