110 milioni stanziati per i lavori pubblici, Lodi: “importante coprire tutta la città e tutte le fasce d’utenza”

110 milioni stanziati per i lavori pubblici, Lodi: “importante coprire tutta la città e tutte le fasce d’utenza”

Sono 110 i milioni messi a disposizione per il triennio 2020-2022 dall’Assessorato ai Lavori Pubblici nell’edilizia e nelle infrastrutture comunali, da sempre fiore all’occhiello dell’Amministrazione Dipiazza. Come conferma il Consigliere di Forza Italia Alberto Polacco, anche lui presente alla conferenza stampa di oggi, 21 Febbraio, “è una filosofia, che il Sindaco e la sua Amministrazione da sempre hanno voluto dare in tema di lavori pubblici, come strumento di miglioria e propulsore, perché se ci sono cantieri c’è anche lavoro”.  Col Piano Triennale delle Opere 2020-2022 l’Amministrazione si prefissa di prestare attenzione a tutta la cittadinanza, forte degli oltre 96 milioni di entrate in Conto Capitale, investendo 37,2 milioni di euro nell’edilizia scolastica, anche per interventi di consolidamento sismico e statico. Sono invece 25,9 i milioni dedicati alla manutenzione stradale e al rifacimento dei marciapiedi. “Questo Piano delle Opere è importante perché va a coprire tutta la città e tutte le fasce d’utenza” lo dichiara Elisa Lodi, Assessore ai Lavori Pubblici, ricordando anche l’impegno dell’Amministrazione nel miglioramento e sostegno delle strutture sportive, per le quali verranno stanziati 9,7 milioni di euro. Gli interventi riguarderanno anche la Cittadella della Triestina e Campo Cologna.

Presente anche il Vicesindaco con delega al bilancio Paolo Polidori, che riguardo al Piano  Triennale commenta “io dico che gli investimenti ben fatti fanno bene all’economia, e questi lo sono. La sfida è migliorare sempre più Trieste nei prossimi vent’anni”. Presenti nel piano anche le opere di valorizzazione delle aree verdi attraverso la ristrutturazione di quelle preesistenti e la creazione di nuovi spazi, comprese delle aree dedicate ai cani. Nei quasi 7 milioni stanziati per il verde, si prevede anche la bonifica del terrapieno di Barcola.

Infine il Sindaco Roberto Dipiazza ringrazia con entusiasmo tutti i suoi collaboratori, i Capigruppo e gli Assessori “Sicuramente avete fatto anche quest’anno un grandissimo lavoro, mi complimento con tutti gli uffici. Continueremo con le opere; la scelta di puntare sul settore turistico e commerciale si è rivelata giusta: investire a Trieste nei prossimi anni porterà dei benefici importanti.”