Pallanuoto, A1 maschile: alla "Bianchi" Trieste ospita il Palermo

Pallanuoto, A1 maschile: alla "Bianchi" Trieste ospita il Palermo

Inizia tutta un’altra storia. Mercoledì 3 marzo, nel posticipo del primo turno del gruppo E del “preliminary round” scudetto della serie A1 maschile, alla “Bruno Bianchi” la Pallanuoto Trieste ospita il Telimar Palermo. Si comincia alle ore 20.00, il match sarà trasmesso in diretta streaming su Vimeo.

 

Qui Pallanuoto Trieste

Quindici giorni dopo il successo esterno del Foro Italico, la squadra del main-sponsor Samer & Co. Shipping è pronta per tornare in acqua in una sfida che preannuncia scintille. In palio infatti ci sono tre punti pesantissimi nella corsa al secondo posto del girone E, un piazzamento che vale l’accesso alla semifinale play-off. Il gruppo di Daniele Bettini si è allenato bene in queste due settimane, la vigilia è finalmente quella tipica da “big-match” che mancava da un po’. “Proprio così - conferma il tecnico ligure - c’era tanta voglia di tornare a giocare partite così importanti, contro un avversario di alto livello. Sarà sicuramente un confronto molto equilibrato, il Palermo ha tanti giocatori di qualità e un allenatore tra i più bravi in assoluto. Noi stiamo bene, abbiamo lavorato tanto dal punto di vista tattico, sappiamo quanto conta questo match e daremo tutto per conquistare un risultato positivo”. Bettini prova anche ad analizzare i pericoli maggiori che si troveranno ad affrontare i suoi ragazzi: “Il Telimar è una squadra molto organizzata in fase difensiva e rapida in ripartenza. Non per caso sono andati a vincere in casa dell’Ortigia Siracusa. Noi cercheremo comunque di sfruttare il fattore campo, anche se senza il sostegno dei nostri tifosi non è la stessa cosa”. Per quanto riguarda la formazione, una sola variazione rispetto ai tredici del successo di Roma: Giovanni Diomei (classe 2001) prenderà il posto di Milos Jankovic (classe 2000).

 

L’avversario: Telimar Palermo

Dopo una notevole campagna di rafforzamento estiva, il Telimar Palermo si è subito imposto come una delle squadre più competitive del campionato. In panchina siede uno dei “guru” della waterpolo italiana, ovvero Marco “Gu” Baldineti. A sua disposizione una rosa completamente rinnovata rispetto a quella della stagione 2019/2020, e soprattutto molto rafforzata. In porta c’è Gianmarco Nicosia, ex Sport Management, il “vice” di Del Lungo in nazionale. Attenzione poi al montenegrino Andrija Vlahovic e soprattutto al mancino Luca Damonte, autore di 13 gol nella prima fase di campionato. Nel ruolo di centroboa giostrerà uno dei migliori interpreti della categoria, ovvero l’ex Posillipo Luca Marziali. Il Telimar tra l’altro è anche riuscito nell’impresa di qualificarsi alla final-four di Coppa Italia, che si giocherà proprio a Palermo. C’è un precedente in stagione tra le due squadre, relativo appunto alla Coppa Italia, ovvero quello dello scorso 20 settembre quando i siciliani si imposero sugli alabardati per 8-3.

 

Gli arbitri

Il confronto tra Pallanuoto Trieste e Telimar Palermo sarà diretto da Attilio Paoletti e Federico Braghini, entrambi di Roma; delegato Alessandro Roberti Vittory.