Pallanuoto, A1 femminile : Trieste vince e vola alla final-six!!

Pallanuoto, A1 femminile : Trieste vince e vola alla final-six!!

Pallanuoto, A1F: Trieste vince e vola alla final-six

 

La prima vittoria stagionale della Pallanuoto Trieste vale doppio. Nella terza gara del girone A di Coppa Italia di serie A1 femminile, la squadra alabardata si è imposta per 12-11 sul Bogliasco, centrando anche la qualificazione alla final-six. Un successo meritato quello raccolto dalla squadra di Ilaria Colautti, che ha costruito tanto, sbagliato molto (compresi tre tiri di rigore), ma ha retto bene anche nei momenti di maggiore difficoltà. “Volevamo la vittoria - spiega a fine gara l’allenatrice triestina - l’abbiamo conquistata nonostante alcuni errori evitabili, che ci potevano costare caro. Abbiamo prodotto una notevole mole di gioco, dobbiamo essere più precise in fase di finalizzazione. Sono state tre gare difficili, è stato complicato ritrovare il ritmo dopo così tanti mesi senza partite. Sappiamo quali aspetti migliorare da qui all’inizio del campionato, ora testa bassa e lavorare in allenamento. Ma intanto ci godiamo questa qualificazione”.

Gara equilibrata, si sente un po’ di tensione e stanchezza. Bettini porta avanti le orchette dopo 1’40’’, l’1-0 è difeso alla grande da Sara Ingannamorte tra i pali, brava a sventare un tiro di rigore della mancina Cuzzupè. Nella seconda frazione Trieste prova decisamente ad allungare. Rogondino trova il pari in superiorità (1-1), poi ci sono solo le orchette. Una scatenata Bettini firma il 2-1, Franci pareggia (2-2), Rattelli (doppietta), la solita Bettini (doppietta) e Boero confezionano il 7-2 di metà gara.

Nel terzo periodo nonostante le 5 reti di svantaggio il Bogliasco reagisce, grazie soprattutto ad una maggiore attenzione difensiva. Trieste si inceppa in attacco, le liguri no e dopo un rigore sbagliato da Bettini, Mauceri mette in rete il pallone dell’8-7. A 22’’ dalla fine del tempo Bettini si fa perdonare e dai 5 metri batte Malara per il 9-7, prima del riposo però Paganello in superiorità rimette in scia il Bogliasco. Si entra negli ultimi 8’ di gioco con Trieste avanti “solo” per 9-8. Nel quarto periodo le orchette ritrovano concentrazione. Gagliardi si guadagna un rigore che Boero trasforma per il 10-8, Rattelli colpisce il palo dai 5 metri ma Klatowski in controfuga rimedia con il gol dell’11-8, Sara Ingannamorte sventa una superiorità ligure e sul ribaltamento di fronte l’instancabile Gagliardi insacca il 12-8 a 3’30’’ dalla fine. Partita finita? No. Trieste sbaglia il terzo rigore di giornata e il Bogliasco riprende vigore. In poco più di 1’ segnano Paganello e Rogondino (due volte): 12-11 a 52’’ dalla sirena. Le orchette sono brave a controllare gli ultimi tentativi offensivi del Bogliasco e si tengono strette il prezioso vantaggio.

PALLANUOTO TRIESTE - BOGLIASCO 12-11 (1-0; 6-2; 2-6; 3-3)

PALLANUOTO TRIESTE: S. Ingannamorte, Zadeu, Boero 2, Gant, Marussi, Gagliardi 1, Klatowski 2, E. Ingannamorte, Bettini 5, Rattelli 2, Jankovic, Russignan, Krasti. All. I. Colautti

BOGLIASCO: Malara, Paganello 2, Cavallini, Cuzzupè 1, Mauceri 1, Millo 2, Rayner, Rogondino 3, Lombella, Carpaneto, Franci 2, Amedeo, Oberti. All. Sinatra

Arbitri: Braghini e Schiavo