Nuoto paralimpico, la triestina Rosanna Brunetti si conferma Campionessa Italiana Master!

Nuoto paralimpico, la triestina Rosanna Brunetti si conferma  Campionessa Italiana Master!
Nel moderno impianto della "Zero9 Team", a Roma , è andato in scena domenica 15 maggio il "Trofeo Nota chi Nuota" gara di nuoto agonistico per atleti "Master" della Federazione Italiana Nuoto con l'inclusione dell'analoga categoria di tesserati per la Federazione Italiana Nuoto Paralimpico. È proprio questa la particolarità  di questa manifestazione giunta alla sesta edizione : una tappa del "Circuito SuperMaster F.I.N." con il coinvolgimento del "Campionato Italiano Master  F.I.N.P." Dopo l'obbligata sospensione (due anni consecutivi) a seguito delle restrizioni imposte della pandemia,
la Società Zero9 Team insieme con le referenze sportive federali F.I.N. e F.I.N.P. della Regione Lazio hanno riproposto con entusiasmo la manifestazione di alto livello partecipativo e tecnico, che tanto successo aveva riscontrato nelle edizioni precedenti, svoltesi in normalità  di gestione.
 
La riproposta del Campionato Italiano Master F.I.N.P. ha contemplato anche la gradita presenza di ROSANNA BRUNETTI per ASD ACQUAMARINA TEAM TRIESTE ONLUS con l'obiettivo di conservare il Titolo di Campionessa Italiana Paralimpica Master classe 50-59 conquistato nel 2019, al suo esordio in questa tipologia di gara. Domenica scorsa, la somma punti tabellare della combinata agonistica, l'ha premiata con la vittoria della medaglia d'oro, aggiudicandosi un ulteriore Titolo di Campionessa dopo quello prestigioso "ASSOLUTO" brillantemente conquistato a Riccione nella prova mt. 50 rana cat. SB9, a novembre del 2021.
 
Nonostante le sue prestazioni cronometriche romane non esaurienti nella nuotata a rana (mt.50 con 53"59 e mt.100 con 1'55"59) l'atleta paralimpica triestina è  riuscita a migliorarsi nell'entita' del punteggio totale conseguito, rispetto l'edizione precedente e contemporaneamente, conquistare un ambito e prestigioso piazzamento da podio: la TERZA POSIZIONE ASSOLUTA in entrambe le prove compiute, nell'elaborazione finale della classifica generale composta dalla fusione dei risultati conseguiti da tutti gli atleti presenti (F.I.N + F.I.N.P.). Un importante successo personale e stagionale per ROSANNA che a breve affrontera' altre sfide sportive interessanti.
 
La manifestazione nazionale romana ha accolto circa 600 atleti entusiasti in rappresentanza di cinquanta Società. Si è svolta a porte chiuse nella spaziosa struttura con vasca da mt. 50 e il programma, strutturato con otto sezioni di gare e consegna separata dei riconoscimenti, ha fornito il rispetto del distanziamento sociale ed ha favorito la sicurezza sanitaria a tutti i partecipanti.