Comportamento dei pedoni: ecco cosa dice il codice della strada

Comportamento dei pedoni: ecco cosa dice il codice della strada

Pubblichiamo da Agente Gianna

CIRCOLAZIONE DEI PEDONI
1. circolare sui marciapiedi e sugli altri spazi dedicati ai pedoni;
2. in mancanza, circolare sul margine della carreggiata opposto al senso di marcia dei veicoli in modo da causare il minimo intralcio possibile alla circolazione;
3. fuori dei centri abitati obbligo di circolare in senso opposto a quello di marcia dei veicoli sulle carreggiate a due sensi di marcia; sul margine destro rispetto alla direzione di marcia dei veicoli quando si tratti di carreggiata a senso unico di circolazione;
4. da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere, sulla carreggiata di strade esterne ai centri abitati, prive di illuminazione pubblica, obbligo di marciare su un'unica fila.
 
ATTRAVERSARE LA STRADA
1. utilizzare gli attraversamenti pedonali, i sottopassaggi ed i sovrapassaggi;
2. in loro assenza (o se distanti più di 100 metri) attraversare solo in senso perpendicolare, con l’attenzione necessaria ad evitare situazioni di pericolo per sé o per altri, dando la precedenza ai conducenti;
3. in assenza di attraversamenti è vietato attraversare le piazze e i larghi (anche se le strisce più vicine hanno una distanza maggiore di 100 metri);
4. è vietato sostare o indugiare sulla carreggiata, salvo i casi di necessità;
5. è vietato effettuare l’attraversamento stradale passando davanti agli autobus e i tram in sosta alle fermate.