Bertoli: «Vergognose ed offensive le parole di Igor Gabrovec sulla tragedia delle Foibe »

Bertoli: «Vergognose ed offensive le parole di Igor Gabrovec sulla tragedia delle Foibe »

«Sono semplicemente inaccettabili, vergognose ed offensive le parole del Consigliere Regionale del PD/Slovenska Skupnost, Igor Gabrovec, sulla tragedia delle Foibe.

Affermare che:

–      “le foibe non sono state uno strumento per uccidere ma sono state principalmente delle fosse comuni per disbrigare velocemente una montagna di cadaveri”;

–      “tanti, troppi italiani sono morti, ma non vennero uccisi perchè italiani” ».

Lo sottolinea il consigliere Everest Bertoli.

«È - conclude - non solo l’ennesimo tentativo di minimizzare le persecuzioni avvenute al confine orientale e di negazione del movente della pulizia etnica ma anche lo specchio di una certa sinistra che si rifiuta di fare i conti col proprio passato. Per questo motivo abbiamo presentato la Mozione Urgente in Consiglio Comunale e chiediamo al PD che chiarisca una volta per sempre la sua posizione, prendendo le distanze dalle vergognose frasi pronunciate da un suo esponente in Consiglio Regionale»