Invasione di zombie "sportivi" a Gorizia, sabato 14 aprile la Zombitalian Run

Invasione di zombie

Tra 70 città candidate in Italia, è stata scelta Gorizia, complice la presenza di tanto verde e del Castello. Così sabato 14 aprile sbarcherà in città la Zombitalian run, la corsa più spaventosa e adrenalinica che esista. Unico requisito richiesto è la voglia di divertirsi, non è richiesto un particolare allenamento e non ci sono limiti di età: i partecipanti dovranno affrontare un percorso che si snoderà per cinque chilometri nel centro cittadino senza farsi “infettare”, ovvero evitando di farsi toccare dagli zombie che saranno in agguato lungo il tracciato. Alla manifestazione, di carattere ludico-motorio e non competitivo, si potrà partecipare sia come runner che come zombie. Chi sceglierà di correre indosserà una maglietta bianca con bersagli sulla schiena, che gli zombie dovranno sporcare, toccando con le mani, con della speciale vernice rossa. L’obiettivo non sarà arrivare primi, ma arrivare vivi, cioè raggiungere il traguardo con il minor numero possibile di bersagli colpiti. La regia della manifestazione è della Events Raiders, che per Gorizia si avvale della collaborazione della Smilevents, con il patrocinio di Comune e Regione oltre che con il sostegno di varie associazioni e realtà commerciali cittadine.

Sabato 14 aprile gli eventi collaterali alla corsa prenderanno il via al mattino, con l’apertura del check-In e del reparto trucco per gli Zombie. Per questi ci sarà poi una sessione di ZombieTraining per imparare a interpretare il proprio ruolo al meglio. Nel frattempo saranno aperti stand gastronomici e saranno proposte varie iniziative di intrattenimento. La corsa partirà invece alle 17.30 da piazza Vittoria, dove sarà posizionato anche il traguardo con annessa Area Anticontaminazione. Il percorso attraverserà varie strade del centro, oltre al parco della Valletta, ai Giardini pubblici e al parco del Castello. Lungo il tracciato saranno posizionati degli ostacoli innocui e in sicurezza per rallentare i runner e consentire agli zombie di attaccare. Saranno predisposte anche delle Save zone, ovvero aree in cui i partecipanti si potranno fermare per prendere fiato e bere senza il timore di essere contaminati.

Ispirata all’evento che si è svolto a Baltimora nel 2012 “Run for your lives zombie”, la ZombItalian Run è alla sua quarta edizione in Italia. A quelle precedenti, ospitate dal Modenese, hanno partecipato runner e appassionati del mondo zombie e di horror provenienti da tutta Italia. Per avere maggiori informazioni, leggere il regolamento e iscriversi si possono consultare il sito  www.zombitalianrun.com e la pagina Facebook www.facebook.com/zombitalianrun. Superare le proprie paure, fare attività fisica in compagnia  e abbinare passione cinematografica, fumettistica e dei videogame allo sport sono  i punti forti della manifestazione. Un ulteriore motivo per cui partecipare è che ZombItalian Run Gorizia 2018 sosterrà “La Lega del Filo d’Oro di Modena”.