Rubano 200 euro di vestiario da Ovs, arrestati due giovanissimi triestini

Rubano 200 euro di vestiario da Ovs, arrestati due giovanissimi triestini

I Carabinieri della Stazione di Trieste Guardiella, nella giornata di ieri, hanno arrestato in flagranza di reato due studenti triestini, M.M. 21enne e F.A. 18enne, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di furto aggravato.

I militari dell’Arma, durante l’esecuzione di mirati servizi finalizzati al contrasto e alla repressione di reati a carattere predatorio, su segnalazione degli addetti alla sicurezza, sono intervenuti in viale XX Settembre, nei pressi del negozio OVS, ove i due ragazzi erano stati fermati dal personale di vigilanza poiché sospettati di aver asportato illecitamente della merce dagli scaffali. I Carabinieri hanno proceduto alla perquisizione dei due, che sono stati trovati in possesso di alcuni capi di abbigliamento dal valore complessivo di circa 200 euro, asportati dopo aver provveduto alla rimozione delle etichette tramite un taglierino ed una tronchesina.

La refurtiva è stata recuperata e restituita alla direzione dell’ OVS, mentre gli strumenti utilizzati per commettere il reato sono stati sequestrati.

Portati in caserma, dopo gli adempimenti di rito, entrambi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, e sono stati anche denunciati per porto di armi od oggetti atti ad offendere.