Il killer dei due agenti legge la Bibbia in carcere

Il killer dei due agenti legge la Bibbia in carcere

 Il killer dei due giovani poliziotti Alejandro 'Tito' Stephan Meran ha incontrato per circa un'ora il suo avvocato difensore all'interno del Coroneo, riferendogli che sta leggendo a Bibbia in carcere e che ama moltissimo sua mamma. Lo sottolinea lA'nsa. L'omicida ha inoltre sottolineato che non si ricorda nulla di quanto avvenuto. L'avvocato ha inoltre affermato di averlo trovato in stato particolarmente confusionale e in agitazione  e che non starebbe bene. Andava. stando a quanto dichiarato,  già da prima aiutato e curato. Il legale del killer sta cercando informazioni e documenti affinché sia conosciuto il passato di Meran in Germania.

LE IENE A TRIESTE

CORDOGLIO DEL MONDO DELLO SPORT

IL KILLER VOLEVA UCCIDERE IL FRATELLO?

IL POST D'ADDIO DELLA FIDANZATA DELL'AGENTE

IL KILLER TRASFERITO AL CORONEO

FOLLA OCEANICA PER L'ULTIMO SALUTO

MATTEO SALVINI IN QUESTURA

MATTEO SALVINI CONTRO CHEF RUBIO

OMAGGIO DELLA POLIZIA ALBANESE

SCRITTA SHOCK A MODENA

COMMOVENTE VIDEO DEI DUE AGENTI UCCISI

L'OMELIA DEL VESCOVO

SCRITTA SHOCK ALL'ESTERNO DELLA QUESTURA

UN MIGLIAIA ALLA FIACCOLATA

FOLLA ALLA MESSA

L'EPISODIO

I DUE AGENTI MORTI

FERMATI DUE DOMENICANI

IL FURTO DELLO SCOOTER

SABATO LUTTO CITTADINO

L'AUDIO DELLA POLIZIOTTA

IL CORDOGLIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA MATTARELLA

IL CORDOGLIO DEL PREMIER GIUSEPPE CONTE

IL CORDOGLIO DI MATTEO SALVINI

IL CORDOGLIO DI MASSIMILIANO FEDRIGA

Il CORDOGLIO DI LUIGI DI MAIO

IL CORDOGLIO DI DEBORA SERRACCHIANI

IL CORDOGLIO DI MITJA GIALUZ

IL CORDOGLIO DELL'ASSESSORE LORENZO GIORGI

IL CORDOGLIO DELLA CARITAS

IL CORDOGLIO DELL'UNIVERSITÀ DI TRIESTE

IL RICORDO DEI COLLEGHI ALL'ALTARE DELLA PATRIA