Bosnia, spara ad un migrante con un fucile da caccia

Bosnia, spara ad un migrante con un fucile da caccia

Spara ad un migrante con un fucile. E' quanto accaduto sabato scorso nella cittadina di Bileca, in Bosnia ed Erzegovina. In corso le indagini da parte delle Forze dell'Ordine. Lo rileva il media sloveno zurnal24. Il fucile è stato impugnato da un uomo che ha riferito alla Polizia di aver visto un gruppo di migranti avvicinarsi nella sua abitazione. Sarebbe quindi nata una viva discussione, degenerata come detto in tragedia. L'uomo infatti avrebbe sparato un colpo secco in testa di uno dei migranti, morto sul corpo. Il cittadino solamente ieri, martedì 8 ottobre 2019, si sarebbe andato a costituire alla Polizia, riferendo quanto accaduto. Dopo l'omicidio l'uomo si sarebbe sbarazzato del cadavere gettandolo in una grotta vicina. La salma è stata recuperata ed è in corso l'autopsia FOTO PROFIMEDIA