Loreena McKennitt, l'icona mondiale della musica celtica domani live al Rossetti di Trieste

Loreena McKennitt, l'icona mondiale della musica celtica domani live al Rossetti di Trieste

Dopo il successo registrato in Canada e USA, la strepitosa Loreena McKennitt, icona mondiale assoluta della musica celtica, torna a grande richiesta in Italia in questo 2017 con una nuova serie di concerti dal titolo “A Trio Performance”, che arrivano a 5 anni di distanza dalla sua ultima apparizione europea. Questa incredibile artista, unica nel suo genere, arriverà in Friuli Venezia Giulia per un unico atteso live in programma domani,  giovedì 23 marzo 2017, al Politeama Rossetti di Trieste (ore 21.00), evento organizzato da Zenit srl, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia e il Teatro stesso. Ultimi biglietti per lo spettacolo disponibili sul circuito Ticketone e alle biglietterie del teatro. Tutte le informazioni e i punti autorizzati su www.azalea.it e www.ticketone.it.

 

Le performance di Loreena McKennitt, acclamate dalla critica di tutto il mondo, narrano la musica e le storie che hanno ispirato l’artista durante i suoi viaggi esotici alla ricerca delle tradizioni celtiche, dalla Cina alla Mongolia, fino alla Turchia e all’Irlanda. Il tutto è arricchito grazie al connubio con la poesia mistica di Yeats e l’opera di autori classici quali Shakespeare e Tennyson e comprende il materiale tratto dal suo “Troubadours on the Rhine”, che nel 2012 le è valso la candidatura al Grammy. Insieme a Loreena McKennitt sul palco ci saranno due dei suoi collaboratori di più lungo corso, il chitarrista Brian Hughes e la violoncellista Caroline Lavelle. Questa sua performance in trio ha un carattere molto più intimo rispetto alle precedenti esibizioni con la band e si intreccia con le sue storie personali, capaci di toccare direttamente il cuore del pubblico.

È difficile credere che siano passati 5 anni dall’ultima volta che siamo venuti in Europa, e per noi è un periodo davvero lungo – dice Loreena McKennittAbbiamo sempre amato le performance all’estero, soprattutto in primavera. Sono personalmente impaziente di condividere con il pubblico questa performance in trio e in particolare la sua intrinseca intimità. E, naturalmente, è sempre un piacere incontrare nuove persone e riconnettersi con quelle che abbiamo incontrato durante i precedenti tour.”

Il mix di musica celtica eclettica, pop, folk e world music di Loreena McKennitt ha conquistato la critica e il pubblico di tutto il mondo. L’artista è stata capace di vendere oltre 14 milioni di album in carriera, che gli sono valsi dischi d’oro, platino e multi-platino in ben 15 paesi in 4 continenti. Ms. McKennitt è stata nominata due volte ai Grammy Awards e ha vinto due Juno e il premio alla carriera della Billboard International. Si è esibita nelle location più ambite, dalla Carnegie Hall di New York City, al famoso Palazzo Ahambra di Granada in Spagna, fino alle performance per la Regina Elisabetta II e diversi capi di stato.

Fra i prossimi spettacoli al Politeama Rossetti i concerti di Nek (2 maggio), Fiorella Mannoia (24 maggio) e gli spettacoli comici di Giuseppe Giacobazzi (13 aprile) e Angelo Pintus (19 e 20 maggio). Biglietti in vendita, info su www.azalea.it.