Iniziano i corsi di riqualificazione professionale per gli ex operai della Ferriera

Iniziano i corsi di riqualificazione professionale per gli ex operai della Ferriera

«Dalla data della sottoscrizione dell'Accordo di Programma - ha aggiunto Rosolen - la Regione ha bruciato le tappe e interpretato un ruolo proattivo per concordare e avviare i corsi. L’accordo di programma prevede un periodo di due anni per lo svolgimento dei corsi e il numero dei partecipanti viene stabilito in accordo da Arvedi e dalle sigle sindacali. È necessario suddividere i lavoratori in gruppi numericamente ragionevoli e rispondenti alle effettive esigenze del ciclo produttivo. Ci sono regole imposte da normative nazionali che non possono essere eluse: il numero di ore dei corsi è propedeutico ad assicurare un bagaglio di conoscenze, competenze e capacità che rendano il lavoratore sufficientemente autonomo da iniziare il nuovo impiego in sicurezza».

 

È quanto espresso dall’assessore al lavoro Alessia Rosolen in merito ai corsi di riqualificazione dei lavoratori dell’ex rea a caldo della Ferriera di Servola. A partecipare ai corsi saranno una cinquantina di persone, che frequenteranno dalle 200 alle 250 ore, di pratica e di teoria.