Il giovane triestino Max Mandusic vola: campione italiano assoluto!

Il giovane triestino Max Mandusic vola: campione italiano assoluto!

Ormai Max Mandusic è entrato nei grandi. Dopo il titolo italiano
all’aperto del 2019 e vari titoli di categoria, è entrato di diritto,
con misure sempre più convincenti, tra i più vicini inseguitori di
Claudio Stecchi. Nel Palaindoor di Ancona la gara è a senso unico. Dopo
appena tre salti andati a segno Max si ritrova da solo contro
l’asticella e, nonostante debba ricorrere al terzo tentativo, a 5.45 la
sua contendente non cade. 5.60 resta ancora una soglia da superare, ma
in due occasioni Mandusic va vicino all’obiettivo: è solo questione di
tempo. Con ancora negli occhi i salti di Max, Simone Biasutti scende in
pedana nel salto triplo. Per lui arriva il quinto posto con un 16.00 che
non basta per un assalto al podio, né per riscrivere il 16.31, suo
primato personale, dello scorso anno. Anche per lui la misura è solo
questione di tempo e di ritrovarsi con una rincorsa che più volte va
ancora a sporcare la plastilina della pedana.
Tanti gli atleti targati Trieste Atletica in gara in questo weekend. I
risultati più rilevanti arrivano dal XXXII Memorial Giacomo Romano di
cross. Jacopo de Marchi si mette alle spalle atleti di buon livello e
conquista la medaglia d’oro nei 10 km. Nella stessa gara buoni risultati
per Torrico e Della Pietra, rispettivamente settimo e ottavo. È secondo
invece Fabio Vicig negli 8 km Juniores.
La Trieste Atletica si è messa in mostra anche nelle altre competizioni
in programma con un gran numero di giovani giallo-blu impegnato sia a
Paderno, al Campionato Regionale di Lanci invernali, sia a Udine al
Campionato Regionale Indoor Cadetti/e.