Basket, under 16: Salesiani sconfitti ma qualificati allo spareggio per le finali nazionali

Basket, under 16: Salesiani sconfitti ma qualificati allo spareggio per le finali nazionali

Seconda battuta consecutiva d'arresto per i Salesiani, che perdono la prima partita in trasferta in quel di San Lazzaro gettando al vento al secondo "match point" per assicurarsi almeno lo spareggio e la seconda piazza garantita dalle proprie forze. Una BSL che la settimana precedente aveva fatto il colpaccio a Brescia e pur già fuori dai giochi per gli spareggi, si dimostra compagine seria e tosta che vuole onorare al meglio il cammino nella fase interregionale del campionato Under 16 Eccellenza. La partita ha 1 solo filo conduttore che è quello bianco-verde dei padroni di casa, trascinati da un Negroni concretissimo e dal "solito" Tepedino, mastino da una parte e realizzatore nei momenti cruciali dall'altra. Padroni di casa che fanno la partita dal 2' al 40', pur privi delle stelle 2004 in partenza per le finali nazionali di categoria. I viaggianti sono contratti e nervosi, dopo un avvio in equilibrio la pressione sulla palla e sulle prime linee di passaggio, porta dividendi per la banda di Comastri che di fatto vincerà tutti e 4 i parziali, tenendo sempre a distanza capitan Venier e compagni. Nel primo quarto sono 4 i punti di vantaggio per la BSL, con realizzazioni facili in contropiede dettate da palle perse alquanto sanguinose dei padroni di casa ed in generale poca attenzione sull'uno contro uno, con particolare riferimento a quello senza palla. Il passaggio da uomo a zona stacca dividendi importanti in casa salesiana, tanto da chiudere il secondo quarto sotto solo di 5 lunghezze, dopo esser stati per parecchi minuti in doppia cifra di scarto negativo. Il rientro dagli spogliatoi non sortisce un cambio passo, in attacco continua l'asfissia dei viaggianti e la BSL non riesce a chiudere definitivamente la partita, con qualche palla persa di troppo su tentativi di contropiede. L'atteggiamento dei nero-verdi non è quello da partita dentro-fuori, con parecchio da recriminare in termini di approccio grintoso e di mentalità vincente. L'ultimo quarto è un assalto all'arma bianca, il tiro da tre non è quello delle giornate migliori per i ragazzi di Gilleri e De Colle; anche tanta disattenzione dalla linea della carità (un glaciale 14/24) e poca precisione da sotto, tengono lontani i padroni di casa, accorciando massimo fino al -4 la distanza da Micheli e compagni. Finisce con 10 punti di scarto col canestro sulla sirena di Longo, ultimo a mollare dei suoi: 74-64 al 10' e qualificazione alla seconda fase nelle mani del risultato di Borgomanero-Brescia.

Dal Piemonte arrivano notizie più che positive, vince la squadra di Di Cerbo ed oltre a qualificarsi direttamente per le finali nazionali di Taranto, permette ai Salesiani di arrivare al terzo posto nella classifica avulsa con arrivo a 3 a quota 12 punti, dietro a Brescia ma davanti a Bernareggio che ha la peggio in questo gioco matematico.

Si spareggerà quindi per giocarsi il pass alle finali nazionali, la data da circoletto rosso sul calendario è il 5 di giugno e l'avversario sarà la Pallacanestro San Michele Maddaloni arrivata seconda nel girone A, con sede ed orario della sfida in gara secca a campo neutro ancora da definire.

B.S.L. SAN LAZZARO SSDRL -  A.S.DIL. SALESIANI DON BOSCO: 74 - 64 (22/18 - 40/35 - 60/51 - 74/64)

B.S.L. SAN LAZZARO SSDRL: Micheli 10, Negroni 23, Dalla Valle 14, Lionetti 6,  Arnone, Tepedino 16 , Gianfagna, Amaro, Baldi 3, Neri 2 . All. Comastri

A.S.DIL. SALESIANI DON BOSCO: Schillani 4, Radivo, Iannello 5, Bonsignore, Katalan , Longo 20, Polo 13, Venier 22, Rainis, Matonte, Butti. All. Gilleri / De Colle

Parziali: 22/18 - 18/17 - 20/16 - 14/13