«Trieste penalizzata da compagnia aerea e dimenticata da governo»

«Trieste penalizzata da compagnia aerea e dimenticata da governo»

“Non è affatto vero che da Trieste non si può volare su Roma: basta avere 10 ore di tempo e la pazienza di aspettare sei ore, quando va bene, in un altro aeroporto in attesa di prendere un volo per la capitale”.

Amara ironia quella con cui la deputata e coordinatrice regionale di Forza Italia FVG Sandra Savino commenta la notizia della cancellazione della tratta aerea che collega il capoluogo giuliano con Roma.

“Inaccettabile il silenzio dei commissari di Alitalia e inaccettabile l’inerzia di un governo che non lesina aiuti per salvare una compagnia aerea decotta ma non ha la forza di pretendere alcuni collegamenti strategici. Se il ministro Patuanelli ha paura di essere additato come colui che difende la sua città deleghi il compito a qualche collega, ma facciano qualcosa. Stiamo parlando di un capoluogo di regione che è privo di collegamenti con Roma e Milano: c’è un principio di continuità territoriale fa far valere. Forza Italia ha sollecitato il governo e i vertici di Alitalia e continuerà a farlo finché non saranno ristabiliti i collegamenti", conclude Savino.