Finanziaria, Zilli: Mini-assestamento da oltre 9 milioni

Finanziaria, Zilli: Mini-assestamento da oltre 9 milioni

"Questo mini-assestamento è una manovra preparatoria per la Finanziaria 2019 che ci impegnerà alla fine di quest'anno, consentendoci di dettare una linea chiara e concreta sulle priorità e gli interventi della Giunta Fedriga nei prossini anni".

Lo annuncia l'assessore a Finanze e Patrimonio del Friuli Venezia Giulia, Barbara Zilli, commentando il disegno di legge su disposizioni finanziarie intersettoriali approvato oggi dall'Esecutivo regionale.

"Si tratta - spiega Zilli - di un provvedimento a saldo zero ma che, grazie a un'attenta razionalizzazione delle risorse già disponibili, ci permette di dare una prima impronta alla politica finanziaria della Regione e assicurare le necessarie risposte a cittadini e imprese".

"Tra le variazioni che porteremo in Aula la prossima settimana - evidenzia l'assessore - ci sono 3 milioni di euro a sostegno dei fondi per il settore agricolo, 2,6 milioni per le attività economiche, 600mila euro per l'assunzione di ausiliari del traffico in supporto alla gestione dei flussi legati ai lavori della terza corsia A4, 840mila euro per investimenti sulle verifiche del rischio sismico e 600mila euro per la disinfestazione dalle zanzare, 720mila euro per la formazione professionale, 320mila euro a favore delle politiche giovanili, 166mila euro per l'abbattimento delle rette per gli asili aziendali e, inoltre, 750mila euro all'AaS3 per finanziare ristrutturazioni straordinarie e garantire la continuità assistenziale nella comunità locale di Tolmezzo in relazione all'eccezionalità della situazione determinata dagli interventi sull'Ospedale".