ZUCCHERO, Il bluesman italiano più amato al mondo giovedì in concerto a Palmanova

ZUCCHERO, Il bluesman italiano più amato al mondo giovedì in concerto a Palmanova
A distanza di ben 9 anni dall’ultimo concerto in Friuli Venezia Giulia (Villa Manin 2013) il bluesman italiano più famoso al mondo, artista capace di vendere 60 milioni di dischi in carriera, il grande Zucchero, si prepara a scatenare il pubblico di Palmanova nel concerto evento in programma domani, giovedì 7 luglio nella Piazza Grande della città patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco. Il concerto, inserito nel “World Wide Tour” dell’artista, apre il calendario della rassegna “Estate di Stelle”, che porterà nelle prossime settimane nella città stellata i grandi nomi della musica italiana e internazionale. 
Gli ultimissimi biglietti per il concerto saranno in vendita alla biglietteria (posta in Borgo Aquileia) dalle 18.30. Porte aperte al pubblico dalle 19.30 e inizio spettacolo alle 21.30. I parcheggi consigliati sono fuori Porta Aquileia, in via Milano nei pressi dell’area sportiva di Sottoselva, dentro le mura su via Lion, dentro Porta Cividale su via Vallaresso e all’interno della Caserma Ederle. Il parcheggio disabili è disponibile su via Dante e via Corner. Dalle ore 19.30 e fino alla fine dell’evento saranno chiusi i secondi tratti di Borgo Cividale e Borgo Aquileia.
La rassegna “Estate di Stelle” a Palmanova è organizzata da Zenit Srl, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, Città di Palmanova e PromoTurismoFVG. Tutte le info su www.azalea.it.
 
Dopo il grande successo nel Regno Unito per il “World Wild Tour” che ha registrato il tutto esaurito anche alla Royal Albert Hall, Zucchero si appresta a intraprendere i 14 sensazionali concerti in programma fra aprile e maggio all’Arena di Verona. In queste occasioni e nei prossimi concerti estivi, tra cui quello di Palmanova, Zucchero, insieme a una band d’eccezione, porterà in scena uno spettacolo ricco di grandi e intense emozioni presentando al pubblico i brani del suo ultimo lavoro discografico “Discover” e i suoi più grandi successi. Fra i prossimi concerti in programma a Palmanova troviamo quelli di Gogol Bordello (9 luglio), il musical Mamma Mia! (16 e 17 luglio), Il Volo (21 luglio), Venditti & De Gregori (domenica 24 luglio), Ben Harper e Innocent Criminals (2 agosto) e il “Back ti the Future Live Tour” di Elisa (4 agosto). Biglietti in vendita, info su www.azaleait . 
Tra i maggiori interpreti del rock blues in Italia, Zucchero (all’anagrafe Adelmo Fornaciari) nella sua carriera ha venduto oltre 60 milioni di dischi, di cui 8 milioni con l’album “Oro, incenso & birra”. Oltre a essere il primo artista occidentale a essersi esibito al Cremlino dopo la caduta del muro di Berlino, Zucchero è anche l’unico artista italiano ad aver partecipato al Festival di Woodstock nel 1994, a tutti gli eventi del 46664 per Nelson Mandela di cui è Ambasciatore e al Freddie Mercury Tribute nel 1992. Sempre nel 1992 Zucchero e Luciano Pavarotti condividono l’ideazione del gala di beneficenza Pavarotti & Friends. Nel 1999 partecipa al Festival di IMST in Austria esibendosi davanti a 200.000 persone, dopo Bryan Adams e prima dei Rolling Stones. Sempre lo stesso anno viene invitato da Bono degli U2 a suonare al Gala di beneficenza Net Aid a New York trasmesso in tutto il mondo. Zucchero partecipa anche a due edizioni del Rainforest Fund (1997 e 2019), il concerto benefico organizzato da Sting insieme alla moglie Trudie Styler per proteggere le foreste pluviali nel mondo. Il suo concerto nel dicembre 2012 all'Istituto Superiore di Arte di L'Avana con oltre 80.000 persone è stato definito il più grande live mai tenuto da un cantante straniero a Cuba sotto embargo. Con oltre 65.000 persone presenti, a luglio 2018 si è esibito ad Hyde Park, in occasione del British Summer Time di Londra, accanto ad artisti internazionali del calibro di Eric Clapton, Santana, Steve Winwood. La sua musica si è estesa oltre i confini nazionali grazie anche alle numerose collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Bryan Adams, Al Green, The Blues Brothers, Solomon Burke,Dolores O’Riordan, Rufus Thomas, Johnny Hallyday, Tony Childs, Sheryl Crow, Tom Jones, Scorpions, Bono, Jeff Beck, Ray Charles, Eric Clapton, Joe Cocker, Elvis Costello, Miles Davis, Peter Gabriel, John Lee Hooker, B.B. King, Mark Knopfler, Brian May, Luciano Pavarotti, Andrea Bocelli, Iggy Pop, Queen, Manà, Alejandro Sanz, Sting e molti altri