Assemblea Popolare avvia azioni internazionali per il riconoscimento del TLT

Assemblea Popolare avvia azioni internazionali per il riconoscimento del TLT

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA Assemblea Popolare

L’Assemblea Popolare, a seguito degli interventi effettuati nei Forum di Ginevra e i due colloqui  negativi avuti da parte di Vito Potenza e Paola Rocco col Primo o Segretario della Missione permanete Italiana alle Nazioni Unite, Massimo Baldassarre, ha deciso che la via diplomatica con l’attuale amministratore del nostro Territorio andava considerata esaurita.

Interpellato lo Studio Legale Internazionale di Klagenfurt “Maggi- Brandl- Kathollnig” (Aut) e dopo mesi di confronto, sulla complessità del tema da trattare, siamo riusciti a dar vita ad una serie di azioni internazionali a difesa dei cittadini del Territorio Libero di Trieste.

Con grande piacere pubblichiamo la missiva inviata dallo Studio Legale a nostro nome a tutti i paesi sottoscrittori (ed eredi) del Trattato di Pace del 1947, ricordando loro gli obblighi assunti con quel impegno solenne incluso  il riconoscimento del nostro Stato.

 

Scarica PDF