Emergenza epidemiologica, manovra del personale: prosecuzione contrattuale con la società per la somministrazione di lavoro temporaneo e contestuale proroga di diversi profili e attivazione di ulteriori contratti

Emergenza epidemiologica, manovra del personale: prosecuzione contrattuale con la società per la somministrazione di lavoro temporaneo e contestuale proroga di diversi profili e attivazione di ulteriori contratti

ASUGI, a seguito della grave emergenza epidemiologica venutasi a creare in seguito alla diffusione del COVID–19, ha attivato numerose figure con contratto di somministrazione lavoro, per supportare varie Strutture aziendali richiedenti, a integrazione dei rispettivi operatori.

In mancanza di soluzioni alternative e a fronte dei carichi di lavoro oggettivamente insistenti in talune Strutture aziendali, dovute al venir meno di posizioni alle dirette dipendenze aziendali in relazione a mobilità compartimentali, a congedi volontari o a intervenute quiescenze, l’Azienda ha ritenuto opportuno prorogare le posizioni di personale somministrato attualmente in essere ed in scadenza al 14/01/2021: 61 profili per l’area giuliana e 28 per l’area isontina.

Sono, inoltre, stati accesi nuovi contratti di somministrazione al fine di rispondere alle esigenze di particolari strutture al fine di svolgere le attività attribuite in quanto non è possibile, al momento, utilizzare le procedure ordinarie di assunzione del personale.

Per l’area giuliana:

·         2 unità lavorative come Coadiutore Amministrativo Esperto (cat. BS) dal 15/01/2021 al 30/04/2021

Per l’area isontina:

·         10 unità lavorative da destinare al Dipartimento di Prevenzione, secondo le necessità che verranno indicate dalla Direzione Strategica;

·         8 unità a favore della neo costituita Direzione Amministrativa di Presidio Ospedaliero Gorizia – Monfalcone – Area Isontina con profili tecnico/amministrativi.