ASUGI, proroga e contestuale acquisizione di diversi profili dell’area amministrativa e tecnica

ASUGI, proroga e contestuale acquisizione di diversi profili dell’area amministrativa e tecnica

ASUGI acquisisce ulteriori figure tecnico amministrative e proroga i contratti in scadenza per le figure professionali interinali in ordine alle esigenze aziendali, all’emergenza pandemica e alla scadenza dei progetti finanziati, nell’ambito dello specifico Accordo Quadro sottoscritto dall’ARCS.

Tutti i contratti risultano in scadenza al 31/07/2021 e la Direzione sta svolgendo una attenta analisi su tali figure, in relazione ai vincoli di bilancio e anche in materia di personale, come previsto dalla Regione nelle Linee di gestione 2021. Da tale analisi si evidenzia che sussistono delle figure interinali attivate su specifiche linee progettuali o finanziamenti dedicati (quali Regione DM e Centro OMS) che si ritiene di dover confermare sulla scorta delle necessità e delle motivazioni manifestate dai referenti delle attività finanziate.

Inoltre, visto il perdurare dello stato di emergenza sul territorio nazionale, più volte prorogato, si è reso necessario attivare numerose figure interinali dedicate espressamente all’emergenza epidemiologica COVID-19.

La valutazione che l’azienda sta portando avanti, risulta particolarmente complessa e necessita di verifiche in itinere, per cui, allo stato, il venir meno di una o più delle posizioni professionali di cui trattasi comporterebbe un oggettivo e sostanziale ridimensionamento della capacità di tempestiva risposta ai carichi lavorativi presso le Strutture Aziendali, con conseguenti ed immediati effetti negativi nella gestione dei processi istituzionali verso l’utenza.

Infine, è stata valutata dai Referenti aziendali la necessità di attivare 3 figure tecnico-amministrative per tutta l’ASUGI presso le diverse sedi aziendali e altre figure saranno attivate in un momento successivo, al verificarsi dell’effettiva esigenza e a seconda dell’andamento epidemiologico.