Mozione che stigmatizza le dichiarazioni omofobe del consigliere Tuiach, NO all'urgenza

Mozione che stigmatizza le dichiarazioni omofobe del consigliere Tuiach, NO all'urgenza

«Non è stata considerata urgente la mozione che stigmatizza le dichiarazioni omofobe del consigliere Tuiach. I consiglieri di maggioranza non si sono dimostrati conseguenti con le dichiarazioni del Sindaco #dipiazza che si è scusato con la città e comunità Lgbt. Peccato un'occasione persa per combattere l'omofobia». Lo sottolinea la consigliera comunale Sabrina Morena di openFvg.

Nella mozione inoltre l'opposizione aveva richiesto l'impegno del Consiglio Comunale a intervenire presso il Governo Nazionale affinchè venga presentata una legge contro l'omofobia e la transfobia.