Futura: 'Torneo di beach volley sulle Rive e ritorno del Giro D'Italia a Trieste' (VIDEO)

Futura: 'Torneo di beach volley sulle Rive e ritorno del Giro D'Italia a Trieste' (VIDEO)
Giovedì 22 luglio presso la gelateria "Il Pinguino" di Molo Pescheria, 1 a Trieste il Movimento Futura ha tenuto una conferenza stampa dal titolo "Cinque anni senza eventi: la misura è colma" a cui sono intervenuti il candidato sindaco del Movimento, Franco Bandell, il consigliere  comunale, Roberto de Gioia e l'esponente del movimento Rina Anna Rusconi.
 
Alla luce di alcune caratteristiche specifiche del nostro territorio, si può ipotizzare una serie di iniziative che individui in Trieste la città ideale per ospitare grandi eventi. Secondo l'esponente del movimento e guida turistica, Rina Anna Rusconi, tali eventi ovviamente porterebbero anche una grande visibilità a livello nazionale e internazionale a Trieste e quindi, di conseguenza, pure una grande ricaduta dal punto di vista turistico ed economico, intercettando quella fascia di pubblico specifica  alla ricerca il turismo sportivo. E’ un settore, questo, tutto da valorizzare e dalle potenzialità illimitate, ma ancora completamente inespresso a Trieste. Inoltre - ribadisce Rusconi - c'è da tener presente che ormai da anni esistono in ambito europeo dei Tour Operator specializzati in alcuni settori del turismo sportivo che sono sempre alla ricerca di nuovi rotte, territori e offerte che possano coniugare da un lato la pratica sportiva e dall’altro la classica visita turistica.
 
Le proposte del Movimento Futura in ambito sportivo che sarebbero facile oggetto di  grandi e prestigiosi eventi sono state evidenziate dal consigliere comunale di Futura, Roberto de Gioia.
 
SIMPOSIO MONDIALE SPELEOLOGIA: per valorizzare l’inestimabile patrimonio del Carso andrebbero realizzati incontri internazionali, sotto forma di appuntamenti fissi, per approfondirne gli aspetti scientifici, sportivi e turistici in questo settore. Trieste vanta le condizioni ideali per poterlo e doverlo fare.
 
RADUNO INTERNAZIONALE CICLOTURISMO: le caratteristiche del nostro territorio, dal Carso al centro città al mare, offrono molte opportunità a chi pratica il cicloturismo. Trieste e il Carso si trovano anche al centro - come territorio di collegamento - di due ciclovie importanti
(Alpe Adria e Parenzana ). Ciò permetterebbe di organizzare un raduno internazionale per amanti delle due ruote (da ripetersi nel tempo per farlo diventare un appuntamento fisso) della durata di tre o più giorni.
In questo contesto andrebbe richiesto alla Regione di estendere il collegamento garantito dal treno MI.CO.TRA Villaco-Trieste non solo ai weekend, ma durante tutta la settimana. Sarebbe un evento spettacolare, dal grande impatto, con sicure ricadute economiche per il territorio e grande visibilità per la nostra città.
 
BEACH VOLLEY: questa disciplina che solitamente si svolge su lidi sabbiosi potrebbe trovare un palcoscenico affascinante sulle Rive e attirerebbe sicuramente atleti di alto livello. Un incontro sportivo, divertente e in una cornice inconsueta, attrezzata per l’occasione, sarebbe di grande impatto anche da un punto di vista mediatico.
 
APPUNTAMENTO IN ADRIATICO: ancora il tema del mare per giocare un fondamentale ruolo di riferimento nel settore della nautica da diporto. Si potrebbe pensare a un “ Salone itinerante della nautica" che parta da Trieste e ne promuova l'immagine e il potenziale lungo tutta la costa adriatica.
 
STATI GENERALI DELLO SPORT: dopo 35 anni dalla prima Conferenza cittadina dello Sport, Futura riterrebbe utile riunire nuovamente attorno a un tavolo tutte le realtà sportive di Trieste per rinnovare tl'intero sistema dopo che la riforma della legge sullo sport ha introdotto
importanti novità e quindi rivedere e riordinare il rapporto tra sport e scuola, sport e salute e sport e turismo.
 
Bandelli si è concentrato infine sui grandi eventi. 
"Le proposte di Futura riguardo ai grandi eventi capaci di accendere i riflettori dei media nazionali e internazionali che mancano da troppo tempo - ha concluso il candidato sindaco  - sono in primis quella di candidarsi da subito per riportare a Trieste il Giro d'Italia e in particolare la meravigliosa cronometro Carso-Rive-mare-Costiera; quindi organizzare un grande evento estivo dedicato al beach volley creando un'arena nel bacino San Carlo sulle nostre splendide Rive, dedicando una settimana intera di sport ai nostri giovani con un torneo nazionale giovanile. Potrebbe essere un'idea capace di far confluire in città migliaia e migliaia di persone con un bellissimo finale costituito dall'invito a 6 coppie tra le più famose al mondo che si sfiderebbero in questa Arena costruita ad hoc sulle Rive. Infine avviare i contatti da subito con dei media nazionali, siano la Rai o Mediaset, per inserire anche la nostra meravigliosa piazza Unità nello spettacolo della notte del 31 dicembre che va in diretta nazionale per San Silvestro e stavolta finalmente dalla piazza più bella d'Italia".
 

Guarda il video

Il VIDEO-SERVIZIO