Alla scoperta della città romana di Tergeste, Riapre l’Antiquarium e acquedotto romano di Borgo San Sergio

Alla scoperta della città romana di Tergeste, Riapre l’Antiquarium e acquedotto romano di Borgo San Sergio

Venerdì 4 settembre la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio riapre al pubblico l’Antiquarium e acquedotto romano di Borgo San Sergio (Trieste, via Donaggio, 12-17), dove è conservato un segmento dell’acquedotto romano proveniente dalla Val Rosandra, il meglio documentato fra quelli che servivano la città romana di Tergeste a partire dal I sec. d.C. Le aperture del sito riprendono dopo la conclusione degli interventi di messa a norma in materia di sicurezza, portati a termine anche grazie all’impegno tecnico e finanziario di A.T.E.R. Trieste, che detiene la proprietà del luogo.

Il sito archeologico riprende quindi il consueto orario di apertura: ogni venerdì, dalle 10.00 alle 12.00. Per la riapertura, in coincidenza con la ripresa autunnale delle domeniche gratuite promosse dal MiBACT, è prevista anche una visita accompagnata gratuita alle ore 11.00.

Questo fine settimana infatti coincide con #IoVadoAlMuseo, prima giornata del mese (da ottobre a marzo) in cui tutti i musei e le aree archeologiche statali sono visitabili gratuitamente; per l’occasione saranno offerte al pubblico visite accompagnate gratuite anche in altri siti.

Queste le aree archeologiche aperte nel fine settimana:

Sabato 5 settembre

- l’Antiquarium di via del Seminario sarà aperto dalle 10.00 alle 12.00, con visita accompagnata gratuita alle ore 11.00;

- la Grotta del Mitreo (Duino Aurisina – Grotta V.G. 4024) sarà aperta dalle 10.00 alle 12.00, con ritrovo alle 9.45 alla Stazione della Guardia forestale di Duino.

Domenica 6 settembre

- la Basilica paleocristiana di via Madonna del Mare sarà aperta dalle 10.00 alle 12.00, con visita accompagnata gratuita alle ore 11.00.