Dalla Danimarca in Fvg, va in montagna e si procura una frattura alla caviglia: intervento del soccorso alpino

Dalla Danimarca in Fvg, va in montagna e si procura una frattura alla caviglia: intervento del soccorso alpino
La stazione Valcellina del Soccorso alpino e speleologico e l'elisoccorso regionale sono stati attivati dalla Sala operativa regionale per le emergenze sanitarie nelle Dolomiti Friulane, per una escursionista di nazionalità danese che si è infortunata.
 
La Chiamata al Nue112 è arrivata dopo le 18.00 da Caseruta dei Pecoli, all'incrocio dei sentieri 359 e 361, intorno ai 1300 metri: è nei pressi della casera che la donna si è procurata una probabile frattura alla caviglia.
 
Considerato l'imminente arrivo di un temporale si è deciso di inviare sul.posto l'elisoccorso regionale, dal momento che le squadre di terra avrebbero impiegato una quarantina di minuti a piedi per raggiungere la casera partendo dal Rifugio Pordenone e i tempi sarebbero raddoppiati al rientro con la barella. 
 
Le squadre di terra si sono comunque portate al rifugio per essere a disposizione in caso di necessità.
 
L'elisoccorso ha sbarcato in hovering l'equipaggio tecnico-medico sotto una pioggia battente, la donna è stata stabilizzata e poi caricata a bordo con il verricello per essere condotta all'ospedale di Pordenone.