Ritorna la maratona a Trieste

Ritorna la maratona a Trieste

La collaborazione tra la Trieste Atletica e l’Asd SentieroUno è riuscita a confezionare un altro regalo per tutti gli appassionati triestini e non. Infatti oggi e domani si terrà, nonostante il periodo pandemico complicato, la settima edizione della Corsa della Bora, il festival internazionale del trailrunning ideato da Tommaso de Mottoni, presidente dell’Asd SentieroUno. Tra le gare in programma spicca l’Urban Eco Marathon, organizzata sotto l’egida Fidal, dove i partecipanti riassaporeranno il fascino dei 42,195 km, distanza che mancava alla città da qualche anno. Quest’anno per tutte le competizioni proposte non ci saranno le consuete partenze di massa ma il via agli atleti sarà dato a scaglioni di massimo venti persone tra le 22.10 di questa sera e le 13.15 di domani. Gli iscritti all’Urban Eco Marathon affronteranno un percorso non classico ma capace di abbracciare le peculiarità del territorio. Partiti da San Giacomo i runner percorreranno la ciclabile Cottur, toccheranno San Lorenzo per poi dirigersi verso Opicina, e successivamente, attraverso i sentieri più veloci e filanti, raggiungere il campo sportivo di Visogliano, sede d’arrivo di tutte le prove.