Imbrattata la sede di Fratelli d'Italia Trieste, Russo: "Non è politica, è un reato"

Imbrattata la sede di Fratelli d'Italia Trieste, Russo: "Non è politica, è un reato"
"Il rispetto, anche verso chi ha idee opposte alla proprie, è alla base della democrazia e della politica. Imbrattare vigliaccamente la sede di un partito con frasi ingiuriose e minacciose non è politica, è un reato".
 
Lo afferma, in una nota, il consigliere Pd e vicepresidente del Consiglio regionale del Fvg, Francesco Russo, commentando l'imbrattamento della sede di Fratelli d'Italia a Trieste, in via Rismondo, nella notte tra lunedì 26 e martedì 27 settembre 2022.
 
"Azioni criminali come queste sono solo codardi e odiosi reati che intaccano i princìpi più basilari della nostra convivenza civile e che si sottraggono al confronto democratico. Nelle sedi istituzionali, come abbiamo sempre fatto, continueremo a confrontarci anche se su posizioni spesso antitetiche, ma oggi - conclude l'esponente dem - voglio esprimere piena solidarietà ai dirigenti e ai militanti di Fratelli d'Italia di Trieste".