Grim: «Vocazione congressuale della città, lavoriamo insieme per non sprecare grande occasione»

Grim: «Vocazione congressuale della città, lavoriamo insieme per non sprecare grande occasione»
Pubblichiamo da Antonella Grim Consigliera comunale Italia viva trieste 
 
Ieri ho partecipato al sopralluogo della seconda e quarta commissioni  consiliari presso il centro congressi polifunzionale sito in porto vecchio. 
 
Al netto dell’encomiabile sforzo fatto, soprattutto dagli investitori privati, e dal comune, per farsi trovare pronti alla vetrina internazionale di Esof, la partita vera incomincia ora. 
Quale sarà il destino di questo centro congressuale ed espositivo? 
Credo fortemente che il comune di trieste debba sostenere e promuovere con forza le sinergie con tutti gli attori interessati al mondo congressuale ed espositivo perché serve una regia di accompagnamento complessiva per far rendere al massimo questa opportunità. 
Certo, ad oggi non siamo in grado di capire quali saranno i destini del comparto croceristico e congressuale nel mondo post covid-19. 
A maggior ragione, a seguito di un Project financing e dello sforzo di una coraggiosa imprenditoria privata, non dobbiamo lasciare questo tassello fondamentale dello sviluppo di porto vecchio e della città da solo, come una pedina di un “ grande gioco” di cui non si intravede ancora la strategia complessiva. 
Invito pertanto sindaco e giunta a fare sistema, chiamando ad un tavolo di coordinamento Ttp, autorità portuale, promoturismofvg, la realtà che gestisce il nuovo centro congressi in porto vecchio: solo ragionando in squadra si potranno mettere radici salde per assicurarci un presente e futuro sicuri.