Palazzo Gopcevich, giovedì pomeriggio si legge l'Odissea con i ragazzi del Petrarca

Palazzo Gopcevich, giovedì pomeriggio si legge l'Odissea con i ragazzi del Petrarca

Continua la lettura pubblica dell’Odissea, offerta alla cittadinanza dall’Associazione ex allievi del Liceo Petrarca in coorganizzazione con l’Assessorato Scuola, Educazione, Università e Ricerca, Decentramento del Comune di Trieste e in collaborazione col Liceo Petrarca. L’appuntamento è per giovedì 30 gennaio, dalle ore 15.30 alle 20.00, nella sala Bazlen di palazzo Gopcevich.

In questa occasione Odisseo sarà accompagnato nella sua terrificante discesa nel regno dei morti, l’impresa che più di ogni altra lo prova emotivamente. Odisseo affronta poi le ultime avventure – le Sirene, Scilla e Cariddi, la lunga bonaccia che induce i compagni a uccidere le vacche del Sole - e resta definitivamente solo. Terminato il racconto, si ritrova tra i sereni Feaci, che lo confortano, lo riempiono di doni e lo accompagnano finalmente ad Itaca, sfidando l’ira di Poseidone. In patria nuove prove lo attendono: ritrova immutati i luoghi e invecchiate e scoraggiate le persone, in particolare Eumeo il porcaro, che lo ospita, lo ascolta ed è ascoltato.

Alunni ed ex alunni, tra cui l’assessore comunale all’Educazione, Scuola. Università e Ricerca Angela Brandi, leggeranno i canti XI – XV: sarà l’occasione di lasciarsi nuovamente affascinare per chi fin da ragazzo ha amato questa bella storia e di scoprirla per la prima volta per chi non l’ha mai sentita raccontare.