"Fai fiorire la solidarietà", domenica in Villa Revoltella mercatino dello scambio solidale & floreale

"Fai fiorire la solidarietà", domenica in Villa Revoltella mercatino dello scambio solidale & floreale

"Fai fiorire la solidarietà".  Questo il titolo dell' iniziativa che doveva essere svolta il 21 marzo scorso, primo giorno di primavera, ma, a causa dell'emergenza sanitaria, è stata differita. L’evento si terrà domenica 5 luglio 2020 a Villa Revoltella. Si tratta – spiega Annamaria Rondini della Comunità di Sant’ Egidio - di un' iniziativa di Sant’ Egidio che permetterà a tutti di aiutare le oltre 1.300 famiglie che si rivolgono alla Comunità per ricevere beni alimentari ed aiuti di qualsiasi tipo”.


Nella splendida  cornice di Villa Revoltella, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30, verranno offerte delle piantine in cambio di borse spesa contenenti pasta, riso, zucchero, scatolame, olio, detersivi e prodotti per l' igiene personale e della casa e tanto altro che durante l' estate aiuteranno a riempire altre borse spesa: quelle che settimanalmente vengono distribuite nella sede della comunità o portate nelle case di anziani e malati che non si possono muovere.


Un segno di generosità, di vicinanza, ma anche di speranza e di resurrezione per tutte quelle situazioni difficili che continuamente si presentano ma anche un momento all' insegna della bellezza, della natura innanzitutto ma anche della solidarietà delle persone e infine della musica, con Il Disadattato la sua Orchestra brass & percussion band, che a partire dalle 18 accompagnerà l'evento.


Il repertorio scelto per la serata comprende prevalentemente grandi classici della tradizione balcanica, un filone musicale portato al successo soprattutto dal musicista/compositore bosniaco Goran Bregovic. Non mancheranno cover di altri pilastri della musica balcanica, come la Boban Markovic Orkestar e la rumena Fanfare Ciocarlia. All'interno della serata il pubblico potrà anche ascoltare alcune composizioni originali tra cui un brano in prima esecuzione assoluta.
“La parrocchia di San Pasquale – dichiara don Lorenzo Magarelli - è felice di sostenere questa iniziativa che vuole aiutare le persone in difficoltà, soprattutto quelle provate dalla pandemia. La comunità cristiana c’è quando le persone soffrono e sono nel bisogno”.

 

IL DISADATTATO E LA SUA ORCHESTRA:
Sono una versatile brass & percussion band che ha lo scopo di suonare, divulgare e far conoscere i grandi classici della tradizione "Truba", il loro repertorio infatti comprende prevalentemente brani tradizionali ma anche arrangiamenti e originals.
La line up è formata da: Andrea Bonaldo, Luka Baic e Martin Dequal (alle trombe), Marco Kappel (al trombone), Nejc Kovacic e Alessio Cristin (ai baritoni), Daniele Spano (all' elikon), Pierluigi Corvaglia e Daniele Furlan (alle percussioni).
La loro musica è trasmessa radiofonicamente con frequenza in Italia, Germania e Serbia; nel 2019 sono stati ospiti del programma "Humans" di Radio Fragola.
Nel 2017 hanno preso parte in qualità di international guests (unica band italiana) al più importante evento mondiale di musica balkan, il Guca Trumpet Festival in Serbia.
Nel 2018 è uscito "Ladri a casa dei ladri", il loro primo album (disponibile in gli tutti store del web). Nell'aprile 2019 è stato pubblicato il loro primo videoclip ufficiale, visibile sul canale ufficiale YouTube della stessa band. Il loro ultimo singolo "Ricordi confusi (error 404)" del 2020 vanta la collaborazione con Rose, voce della North East Ska Jazz Orchestra.
Nel 2019 sono stati invitati ad esibirsi al Dev9t Festival a Belgrado (Serbia) ed hanno aperto il concerto dei Playa Desnuda & Roy Paci al festival "Blessound". Il 2020 li vedrà protagonisti al 32esimo Gronau Jazz Fest .