Torino, in fermo il compagno della madre della piccola precipitata da un balcone

Torino, in fermo il compagno della madre della piccola precipitata da un balcone
Il compagno della madre della bimba precipitata dal balcone di una palazzina a Torino è in fermo. Non è stato ancora stabilito se al momento dell'incidente in casa ci fosse anche la madre o soltanto il compagno della donna. La piccola Fatima, la bimba rimasta vittima del tragico avvenimento, avendo riportato un gravissimo trauma cranico, un trauma toracico e lesioni ossee multiple, viveva con la madre, italiana di 41 anni, nel palazzo di via Milano. Il compagno della donna, Azar Mohssine, 23 anni, che non è il padre della piccola, vive nell'appartamento accanto. L'uomo era stato condannato giovedì mattina a otto mesi al termine di un processo con il rito abbreviato per il possesso di una cinquantina di grammi di hashish, fatto da lui smentito. Fonte notizia e foto: tgcom24