Continui rave party nel parchetto di via Donota a base di alcool e droga: abitanti infuriati, denunciata triestina

Continui rave party nel parchetto di via Donota a base di alcool e droga: abitanti infuriati, denunciata triestina
La Polizia di Stato di Trieste ha sanzionato amministrativamente e sequestrato sostanza stupefacente ad una ragazza in via di Donota.
 
Nel corso della serata del 18 maggio u.s., durante ordinari servizi di controllo del territorio e a seguito di alcune segnalazioni pervenute dai residenti di via di Donota che hanno lamentato la presenza, nelle ore serali e notturne, di alcuni giovani dediti al disturbo della quiete pubblica e al consumo di sostanze stupefacenti, gli agenti del Commissariato San Sabba hanno effettuato alcuni mirati controlli, terminati con il sequestro di un piccolo quantitativo di sostanza stupefacente di tipo marjuana a carico di una giovane del 2002 che stazionava in quella zona, unitamente ad un gruppo di amici.
 
In particolare, gli operatori, all’atto di passare lungo via Donota, notavano un gruppo di ragazzi che, alla vista della Volante, si allontanava, con passo svelto e atteggiamento circospetto, verso la Scala Checchelin. In quegli stessi frangenti, i poliziotti osservavano una ragazza del gruppo mentre cercava di disfarsi, con un gesto improvviso, di un involucro sospetto.
 
L’atteggiamento ambiguo dei ragazzi e la mossa repentina della giovane allertavano gli agenti che decidevano di effettuare un controllo, all’esito del quale si rinveniva addosso alla ragazza, che poco prima si era liberata dell’involucro sospetto, un ulteriore imballaggio contenente della presunta sostanza stupefacente.
 
Gli approfondimenti successivamente svolti permettevano di accertare che entrambe le dosi rinvenute risultavano essere di tipo marjuana e pertanto la giovane veniva sanzionata amministrativamente per detenzione illegale di sostanze stupefacenti.