Pallanuoto Trieste, le orchette premiate dal sindaco e dall’assessore Rossi

Pallanuoto Trieste, le orchette premiate dal sindaco e dall’assessore Rossi

Festosa cerimonia di premiazione oggi a Palazzo Gopcevich, alla presenza del Sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, dell’Assessore allo Sport Giorgio Rossi e del presidente Enrico Samer, della squadra femminile della Pallanuoto Trieste dopo la vittoria nella gara-2 di finale play-off (netto 7-16), sul campo dell’Acquachiara, con la promozione in serie A1 femminile.

“E’ un grandissimo successo in campo agonistico sportivo che grazie all’impegno delle Orchette fa onore a Trieste, già designata città più sportiva d’Italia e che sta attraversando un momento straordinario di sviluppo – ha affermato il Sindaco Dipiazza –. Una promozione che ci riempe di orgoglio anche alla luce de dei notevoli sforzi compiuti per la realizzazione del Polo Natatorio, del Palazzetto dello Sport, e le recenti riqualificazioni di alto livello allo Stadio Rocco per la Uefa, del Grezar, dell’impianto sportivo Draghicchio. Augurandovi ancora splendidi risultati, rivolgo un caloroso ringraziamento al Presidente Samer e al suo staff per la lodevolissima dedizione e passione nel far crescere la Pallanuoto Trieste”.

“Fate onore a tutto il mondo femminile che anche nello sport sta dimostrando di affermarsi ai massimi livelli in varie discipline – ha sottolineato l’Assessore Rossi -. La neopromozione delle Orchette è l’inizio di una grande avventura e la realizzazione di un grande sogno che premia il lavoro della squadra e di tutta la Pallanuoto Trieste”.

“È un risultato storico per tutto lo sport triestino – ha detto il presidente Enrico Samer - mai una squadra della nostra città era arrivata così in alto nella waterpolo femminile. Un successo insperato e mi auguro che ciò avvenga anche per la squadra maschile. Attualmente in Italia sono sole due le società di pallanuoto dotate di squadre femminili e maschili, la Pallanuoto Trieste e la fiorentina “Florentia””.

Sono state quindi premiate con la medaglia nominativa del Comune – coniata appositamente per l’occasione – ognuna delle tredici Orchette che hanno giocato la finale, mentre una targa “per l’impegno con cui ha portato ai massimi vertici nazionali la Pallanuoto Trieste” è stata consegnata all’allenatrice Ilaria Colautti e quindi a Giulio Torlo, membro dello staff dirigenziale, nonchè al Capitano della squadra, Francesca Ratelli, con la dicitura: “Alle mitiche Orchette ascese come stelle splendenti nel firmamento della Serie A1”.