Solo il 29% degli italiani è tornato a spendere in locali e negozi

Solo il 29% degli italiani è tornato a spendere in locali e negozi

Dopo solo una settimana di riaperture di bar e ristoranti, secondo uno studio, solo il 29% degli italiani è tornato a spendere in locali e negozi

Il ridotto movimento dei clienti ha inciso pesantemente sui ricavi della maggior parte delle attività in questi primi giorni della Fase-due

Sempre secondo lo studio, il 72% delle imprese infatti è già ripartito, ma di queste il 68% ammette di aver lavorato fino ad ora in perdita, mentre il 37% segnala vendite più che dimezzate rispetto alla normalità. C’è anche un 17% che ritiene invece di aver mantenuto livelli di ricavi più o meno uguali al periodo prima del lockdown, mentre solo un 13% vede una crescita. A soffrire di più sono stati ristoranti, trattorie e pizzerie: secondo lo studio, il 92% degli imprenditori ritiene insoddisfacenti i risultati dei primi giorni d’apertura. Seguono i bar (83%). Centri estetici e parrucchieri, invece, vivono un primo rimbalzo, con una percentuale di soddisfazione del 81 e del 62%.