Pd Trieste: «Orgogliosi di essere partito trasparente e democratico, votate alle Primarie»

Pd Trieste: «Orgogliosi di essere partito trasparente e democratico, votate alle Primarie»

"Le tre mozioni congressuali lanciano da Trieste un appello unitario alla partecipazione: siamo orgogliosi di essere un partito trasparente e democratico, letteralmente a disposizione degli iscritti e degli elettori". Lo ha detto la segretaria provinciale del Pd di Trieste Laura Famulari, in un incontro dedicato al lancio le elezioni primarie di domenica 3 marzo assieme a Antonella Grim, Francesco Russo e Gianni Torrenti, rappresentanti regionali delle mozioni congressuali.

Illustrando le modalità di partecipazione alle primarie, Famulari ha espresso "soddisfazione perché il numero di seggi messo a disposizione dall’organizzazione del partito, grazie ai nostri volontari, è praticamente analogo a quello di due anni fa".

Gianni Torrenti, in rappresentanza della mozione a sostegno di Maurizio Martina, ha assicurato che "ancora una volta i nostri elettori ci sorprenderanno e raggiungeremo un numero molto importante di partecipanti”.

Antonella Grim, capolista e rappresentante regionale per Roberto Giachetti, ha indicato che "proprio attraverso la partecipazione, a prescindere da quale candidato segretario verrà scelto, dobbiamo mandare un messaggio politico chiaro al Governo penta-leghista che in pochissimi mesi sta mettendo in ginocchio il Paese. Il voto alle primarie sarà una significativa testimonianza della nostra scelta di fondo, condivisa da tutte e tre le mozioni, per una Europa sempre più forte e solidale".

Francesco Russo, capolista e rappresentante regionale per Nicola Zingaretti, ha dichiarato che "queste primarie e le recenti elezioni in Abruzzo e Sardegna dimostrano che il Pd sta superando il suo peggiore anno dopo le elezioni del 2018, che è tornato unito, e con l’impegno dei suoi volontari sarà in tutte le piazze italiane pronto a mettersi a servizio di una nuova fase del centrosinistra".