Brutto risveglio per gli abitanti di via Ciamician, imbrattata la scalinata

Brutto risveglio per gli abitanti di via Ciamician, imbrattata la scalinata

Imbratta questa notte, tra venerdì 23 e sabato 24 agosto 2019, la scalinata di via Ciamician. La foto postata sul gruppo Facebook Te son de Trieste se, il più affollato e popoloso Facebook di Trieste Il vandalo ha scritto sui muri le lettere presumibilmente del suo "nick" o "pseudonimo" da "graffitaro" (ovviamente tra virgolette, essendo questo un atto vandalico bello e buono, che denota noncuranza, scarso anzi nullo senso civico mancanza di rispetto per gli altri). A caratteri giganti,  ha scritto sui muri "Maqu", inserendo ad ogni livello dell carreggiata una singola lettera. Imbufaliti gli abitanti della zona (e non solo). Ovviamente la relativa pulizia peserà sulle spalle di tutti i contribuenti. La scalinata è una delle più note di Trieste, giornalmente protagonista di centinaia di scatti sui social.

POLIDORI: «Possibile che scritte servano per demarcare territorio»