"Grido Libero", la festa dei ragazzi della Curva Furlan posticipata a data da definirsi

"Grido Libero", la festa dei ragazzi della Curva Furlan posticipata a data da definirsi

Pubblichiamo il comunicato della Curva Furlan

Tutelare lo spirito che ha reso unica e speciale la festa della Curva e' per noi di primaria importanza: ULTRAS fonda le sue radici nella difesa della liberta' attraverso uno spirito di ribellione da tutto cio' che vincola e regolarizza la societa' perbenista e qualunquista ancorandola a regole e modalita' spesso lontane dall'esuberanza spontanea dei ragazzi che hanno sempre trovato sui gradoni della curva la loro dimensione "fuori dagli schemi". Non potendo esprimere i valori alti cosi' come vogliamo preferiamo non tentare di organizzare una pseudo festa strangolata da proibizioni e vincoli che finirebbe per risultare snaturata nella sua essenza e omologata a regolamenti che non stiamo qui a discutere ma che vanno a cozzare inevitabilmente col nostro principio di spontaneismo e aggregazione. Con rammarico ma ferma convinzione di essere nel giusto comunichiamo che la Nona Edizione di Grido Libero viene posticipata a data da destinarsi.

 

Prepariamoci ora al grande appuntamento con le celebrazioni per i 15 anni del gruppo CURVA FURLAN, che da gennaio 2021 animerà la stagione con una serie di eventi ed iniziative che saranno via via svelate. sara' un 2021 ricco di occasioni di coesione: stare insieme al di la' di questo calcio che ormai sembra sempre piu' lontano da cio' che è stato il nostro "habitat", schiavo di sistemi lontani e burocrati vomitevoli. Credono che allontanandoci dagli stadi, prima con leggi e decreti antidemocratici che annichiliscono ogni liberta' personale e ora con la "scusa" dei contagi, di spegnere la nostra voglia di stare insieme e aggregarci dietro i nostri vessilli e spinti dai nostri valori...vivremo la citta' ancora di piu', non ci perderemo, non siamo barche alla deriva...2021 anno di AGGREGAZIONE!