Pesca subacquea a Barcola invece di rimanere a casa, sanzionato dai Carabinieri

Pesca subacquea a Barcola invece di rimanere a casa, sanzionato dai Carabinieri

Continuano i controlli da parte delle Forze dell'Ordine sul corretto rispetto del DPCM Coronavirus. Ieri pomerigigo, lunedì 6 aprile 2020, in viale Miramare nei pressi dello stabilimento balneare dopolavoro ferroviario,  una pattuglia dei Carabinieri ha colto sul fatto  un quarantacinquenne mentre senza giustificato motivo e lontano da casa, stava effettuando pesca subacquea.

Il trasgressore è stato sanzionato in via amministrativa al pagamento della somma di euro 280,00 da pagarsi entro 30 giorni superati i quali dovrà sborsare la somma di euro 400,00 entro i successivi trenta giorni.

LEGGI ANCHE

Via San Giovanni Bosco, si annoiano e danneggiato auto in sosta

--------------------------

Va a fare la spesa 'solamente' 11 volte in poche ore, sanzionata

--------------------------

Pesca subacquea a Barcola invece di rimanere a casa, sanzionato dai Carabinieri 

--------------------------

Si scatta selfie sul Molo Audace, sanzionato dai Carabinieri