In Croazia parte il lockdown “leggero”

In Croazia parte il lockdown “leggero”

A mezzanotte sono entrate in vigore in Croazia le nuove misure di sicurezza contro la diffusione del Coronavirus, che saranno valide fino al 21 dicembre: i bar e i ristoranti saranno chiusi (anche se potranno svolgere attività per asporto), niente più matrimoni, fiere e Feste dell’Avvento, si interrompono le attività sportive. Nel pubblico trasporto è stata ridotta al 40% , mentre negli incontri privati è consentita al massimo la presenza di 10 persone, limite che si alza a 25 nei funerali.

Le mascherine diventeranno obbligatorie anche all’aperto, qualora non sia possibile mantenere una distanza almeno di 1,5 metri. I negozi rimangono aperti come finora, però le panetterie devono chiudere alle 22, quando scatta anche il divieto di vendita di alcolici. I cinema e i teatri e le chiese restano pure aperti, ma con il massimo rispetto delle misure epidemiologiche.