Conte vara il Family Act: congedi parentali più lunghi e assegni per ogni figlio

Conte vara il Family Act: congedi parentali più lunghi e assegni per ogni figlio
Il consiglio dei Ministri ha approvato il disegno di legge “Family Act”, fortemente voluto dalla ministra della Famiglia, Elena Bonetti. 
Tra le misure previste, un assegno universale mensile che includa tutti gli aiuti per la famiglia, uno per ogni figlio fino alla maggiore età (ma senza limiti d’età per i figli disabili), detrazioni fiscali per le spese dedicate all’istruzione dei figli, dallo sport alla musica, dai libri alle gite scolastiche. 
E ancora permessi retribuiti per assistere un figlio malato ma anche per partecipare ai colloqui con i professori e congedi più lunghi per i neopapà.
 Aiuti anche alle neomamme, con detrazioni per babysitter e colf, ma anche bonus per le rette scolastiche di nidi e asili fino ai 6 anni.