Sparatoria all'interno della Questura, morti due agenti 30enni: LA RICOSTRUZIONE

Sparatoria all'interno della Questura, morti due agenti 30enni: LA RICOSTRUZIONE

Due agenti di 30 anni, Pierluigi Rotta e Matteo Demenego,  sono morti oggi pomeriggio, venerdì 4 ottobre 2019, all'interno della Questura di Trieste. A seguito dello scontro a fuoco, avevano riportato ferite gravissime, che ne hanno provocato la morte. Leggermente ferito al linguine uno dei due criminali (coppia di fratelli). Un terzo agente è ferito ad una mano e ricoverato a Cattinara, Cristiano Resmini. L'episodio è nato a seguito del fermo dei due per il furto di uno scooter. Uno dei due ladri, ha iniziato una colluttazione con uno degli agenti, dopo essere stato condotto in bagno su richiesta di uno dei due ladri. L'uomo quindi è riuscito a rubare la pistola dalla fondina del poliziotto, iniziando a sparare, uccidendo i due agenti. Uno dei due è stato fermato e condotto all'ospedale con ferite lievi, l'altro è stato poi bloccato nei sotterranei della Questura. Riguardo il furto dello scooter, questa mattina in un gruppo Facebook un triestino aveva postato l'episodio:«Buongiorno questa mattina ore 6.40 circa, rapinato scooter Aprilia Sportcity 125 colore grigio scuro, con aggressione, al semaforo di Grassilli via Carducci.. Praticamente spintonata mia moglie che era ferma al semaforo e buttata a terra.. Un individuo sale sullo scooter e scappa verso via battisti.. grazie a chi può segnalare qualcosa».

SABATO FIACCOLATA DI RICORDO

L'EPISODIO

I DUE AGENTI MORTI

FERMATI DUE DOMENICANI

IL FURTO DELLO SCOOTER

SABATO LUTTO CITTADINO

L'AUDIO DELLA POLIZIOTTA

IL CORDOGLIO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA MATTARELLA

IL CORDOGLIO DEL PREMIER GIUSEPPE CONTE

IL CORDOGLIO DI MATTEO SALVINI

IL CORDOGLIO DI MASSIMILIANO FEDRIGA

Il CORDOGLIO DI LUIGI DI MAIO

IL CORDOGLIO DI DEBORA SERRACCHIANI

IL CORDOGLIO DI MITJA GIALUZ

IL CORDOGLIO DELL'ASSESSORE LORENZO GIORGI

IL CORDOGLIO DELLA CARITAS

IL CORDOGLIO DELL'UNIVERSITÀ DI TRIESTE