Superbonus 110%, Bluenergy, a Trieste avvia il primo cantiere per la riqualificazione energetica

Superbonus 110%, Bluenergy, a Trieste avvia il primo cantiere per la riqualificazione energetica

Hanno preso il via a Trieste i lavori del primo cantiere di Bluenergy Group, player di riferimento nel Nord Italia per la fornitura di luce, gas e servizi, per la riqualificazione energetica del condominio "Commerciale" con la formula del Superbonus 110%.

Grazie al progetto messo a punto da Bluenergy, il condominio situato in via Commerciale 158-158/1 a Trieste e formato da 24 unità abitative, sarà uno dei primi in città a beneficiare delle agevolazioni previste dal Superbonus 110% e tornerà a una nuova vita energetica con notevoli risultati in termini di sostenibilità e impatto sull’ambiente.

I lavori prevedono la riqualificazione integrale della centrale termica condominiale, il rifacimento del cappotto su tutte le facciate dell'edificio e la coibentazione della copertura. Il condominio di via Commerciale diventa così un "condominio green": gli interventi infatti porteranno al miglioramento di due classi energetiche dell'edificio, a una riduzione del fabbisogno energetico di oltre il 40% e a un risparmio energetico di circa 30.000 kWh all'anno/mq, consentendo di evitare l'emissione di circa 6 tonnellate di CO2.

Bluenergy Group, attraverso l’expertise della propria società Bluenergy Assistance, ha coordinato il progetto di riqualificazione energetica dell’edificio, fungendo da vero e proprio hub per la conduzione dei diversi attori impegnati nell’opera. Bluenergy Group infatti mette in campo progetti di riqualificazione chiavi in mano seguendo tutte le fasi operative, dalla diagnosi dei bisogni energetici, all'elaborazione dei progetti, al coordinamento delle maestranze coinvolte, per arrivare a tutti gli aspetti amministrativi, inclusa la gestione delle asseverazioni richieste per poter usufruire degli incentivi fiscali.

Gli interventi di riqualificazione energetica saranno realizzati con notevoli vantaggi per il condominio che potrà beneficiare degli incentivi fiscali previsti nell'ambito del Superbonus 110% e, grazie al meccanismo della cessione del credito d'imposta, nella speciale formulazione dello sconto in fattura, potrà cedere il credito fiscale a Bluenergy. In questo modo la cifra che dovrà sostenere il committente è pari soltanto a circa il 3% dell'importo totale dei lavori ed è limitata alla quota parte non coperta dagli incentivi fiscali previsti dal Superbonus 110%.

Quello partito a Trieste è solo il primo cantiere Bluenergy realizzato secondo la logica del Superbonus 110%. La multiutility con sedi a Udine e Milano ha infatti allo studio, attraverso Bluenergy Assistance e Rettagliata Tech, le società che compongono il polo tecnico del Gruppo, numerosi progetti di riqualificazione energetica con il Superbonus 110% e due progetti pilota sulle comunità di autoconsumo condominiale, incluse nella platea dei soggetti beneficiari del Superbonus 110% con il Decreto Milleproroghe, che saranno avviati nel 2021  in Friuli Venezia Giulia e Lombardia e che in un futuro prossimo potranno diventare dei veri e propri modelli da replicare in tutti i territori in cui Bluenergy è attiva.